UNA RICCA ESTATE PER I RAGAZZI DI TREBA

di don Fabio


È ormai terminata l’estate ed è bello cercare di fare un piccolo resoconto di questo periodo, guardando in particolare alle attività giovanili proposte dalla nostra Parrocchia. È difficile ora ricordare i tanti momenti vissuti... ma è facile ringraziare chi li ha resi possibili: gli animatori, i catechisti, i capi scout, i cuochi e tutti gli altri volontari che hanno dato gratuitamente il loro contributo. Oltre 70 giorni di campiscuola, più di 300 presenze, non sono certo numeri da disprezzare!! Come non pensare oggi alle molte forti emozioni provate ai 2 incontri con Benedetto XVI, vissuti dal gruppo di 4^ superiore in udienza generale a Roma e da alcuni giovani all’incontro del Papa coi giovani italiani dei primi di settembre a Loreto. E poi... nel cuore dei ricordi non manca la gioia nella fatica per quei quasi 50 km a piedi nelle colline senesi, coi ragazzi del ’90 alla ricerca del progetto che il Signore ha per loro, avvicinando abbazie e monasteri aiutati dalla figura di Giacobbe.
Come non pensare poi ai barboni che abbiamo tentato di aiutare a Roma con i ragazzi di 4a superiore, collaborando per qualche giorno con la grande Comunità di Sant’Egidio?? Quegli sguardi che aspettavano da noi un panino, ma che ci regalavano per primi un sorriso e una parola ci hanno fatto condividere tra noi tanti begli impegni, ci hanno stimolato a riflettere e a pregare come a casa di solito non accade. E ancora... ci tornano in mente la gioia dei lupetti e delle lupette, la loro inesauribile voglia di contagiare il mondo con il loro desiderio di vivere, di diffondere gioia, immersi per una settimana nel mondo di Robin Hood!! O la grande avventura “piratesca” del Reparto Scout, la pioggia infinita nel giorno dell’uscita di squadriglia, l’ambulanza in mezzo al fango, la sveglia notturna per il grande gioco, gli assordanti petardi, la gara di cucina, le lacrime dovute al distacco per i 2 amici che salgono in noviziato, il pienone di premi della squadriglia delfini.
Dei due campi dell’A.C.R. ricordiamo l’impegno, la passione dei nostri animatori, l’esuberanza dei nostri ragazzi, le belle attività proposte avendo il modello di San Francesco come luce guida, le ricche collaborazioni con altre parrocchie del nostro Vicariato. Il pensiero torna poi al giorno della camminata del campo dei "tosi" di I e II superiore e alla ricerca disperata di un po’ d’acqua, che si è conclusa con un bagno collettivo in un fresco torrente... attorniati dalle nostre care e temute "amiche" zecche!! Non scordiamo inoltre chi dei nostri Scout è stato in Inghilterra a rappresentare il Gruppo AGESCI della nostra Parrocchia, per ricordare i 100 anni dalla nascita di questo movimento, e il Clan Scout che ha prestato servizio a Roma in collaborazione con la Caritas Nazionale. È d'obbligo citare anche le tre uscite del catechismo delle medie, in preparazione alla cresima e alla comunione di maturità, con le fantastiche serate in allegria, ideate grazie alla grande disponibilità delle nostre care catechiste. Senza contare che a casa tanti giovani e adulti hanno lavorato al torneo di calcio delle vie organizzato dal Noi Oratorio (riuscitissimo!!) e si sono spesi con generosità durante la fiera e la pesca appena finite.
Concludendo si può osservare che alcuni di notte -a dire il vero- c’han fatto dormire poco, altri sono stati difficili da arginare, qualcuno non si è impegnato più di tanto ma il bilancio è più che positivo. È importante anche oggi per la nostra Parrocchia credere nei ragazzi e nei giovani, perché investire su di loro da ancora frutto; il sacerdote è sentito come un amico più grande, un educatore che mi può trasmettere qualcosa di valido per la mia vita e tutto apre sempre una strada maestra e diritta verso Gesù e verso la crescita della fede.
La risposta è stata notevole, i risultati pure: quanti momenti di preghiera, quanti “deserti” ai campi, quante veglie, quante confessioni, quante Messe... quante amicizie, quante conoscenze approfondite, quante ricche collaborazioni sono nate o cresciute!! Siamo in fase di bilancio e già si parla di programmazione per il nuovo anno pastorale; la speranza, per l’estate 2008, è che in mezzo a tutte queste esperienze estive da riproporre ci sia pure il buchino per il Grest Parrocchiale... passando per il campo invernale delle superiori e concludendo il tutto con un bel pellegrinaggio dei giovani a Santiago de Compostela. Con questi sogni affermiamo che vale la pena, seppur sia faticoso, investire nei giovani; i frutti non si vedranno in un remoto domani... si raccolgono abbondanti già qui e ora!! E ringraziamo sempre il Signore e Maria delle grandi cose che continuamente operano in mezzo a noi.
 

GIUGNO
Uscita di 1a media: Voltago Agordino (BL) 24-27 giugno
Vacanze di Branco: Faller di Sovramonte (BL) 24-30 giugno
Uscita di 2a media: Voltago Agordino (BL) 27-29 giugno
LUGLIO
Campo Reparto Scout: Mel (BL) 30 giugno-7 luglio
Uscita di 3a media: Caoria (TN) 8-11 luglio
Camposcuola di 1a-2a sup.: Tramonti di Sopra (PN) 15-22 luglio
Camposcuola di 3a sup.: Sant'Antimo 23-29 luglio
21° Jamboree - Raduno Mondiale degli Scout: Hylands Park (Inghilterra) 27 luglio-7 agosto '07
AGOSTO
Campo Clan Scout: Roma 28 luglio-4 agosto
Camposcuola A.C.R. 1a-2a media: Coredo (TN) 29 luglio-5 agosto
Camposcuola A.C.R. 3a media: Pieve di Cadore (BL) 5-11 agosto
Campo di 4a sup.: Roma - Comunità di Sant'Egidio - 5-12 agosto
SETTEMBRE
Incontro Nazionale dei Giovani con Papa Benedetto XVI: Loreto (AN) 1-2 settembre
 
E INOLTRE...
Tre giorni per responsabili associativi A.C.: 24-26 agosto '07