IL GRUPPO DEL COMMERCIO EQUO E SOLIDALE



Premessa

Sono ormai alcuni anni, a partire dal 1997/98, che un piccolo gruppo di persone di Trebaseleghe (otto per la precisione), spinte dal desiderio di poter contribuire nel loro piccolo al miglioramento delle condizioni di vita delle persone più bisognose di alcune parti del mondo, propone alla Parrocchia i banchetti con i prodotti del commercio equo e solidale, soprattutto nei momenti liturgici più forti e nelle feste paesane.
Per questo motivo il gruppo ha deciso da due anni a questa parte di darsi dei tempi di incontro precisi e soprattutto una finalità e degli obiettivi da poter condividere.
Dopo esserci dedicati un tempo di riflessione, questo è il risultato pienamente condiviso e partecipato da tutti.


Finalità

L’essere umano: creatura di Dio libera, unica, con il diritto di vivere in modo dignitoso.

Obiettivi

*formarsi spiritualmente per crescere nelle motivazioni cristiane del nostro operare, evitando di dare al gruppo un taglio tecnico e commerciale;
*condividere con altre realtà lo stile missionario, per riuscire ad accogliere ogni persona nella sua unicità;
*conoscere e far conoscere alcune realtà di vita nel mondo (attraverso l’informazione continua ed aggiornata);
*sensibilizzare e promuovere il consumo critico, fatto con coscienza per l’acquisto dei prodotti equi, cercando di far conoscere alle persone i progetti che vengono sostenuti con tale commercio;
*promuovere il dialogo tra differenti modi di pensare e culture;
*far conoscere e diffondere una modalità anche tra i giovani, per aiutare i popoli sottosviluppati, nella giustizia e solidarietà.


Contenuti e mezzi

*Il gruppo cerca di tener vivo uno spazio d’informazione nella bacheca del Centro Giovanile, appendendo periodicamente articoli, avvisi, news; questo per sensibilizzare le persone alla conoscenza di situazioni che abbracciano il mondo e renderle partecipi di ciò che succede al di fuori del nostro paese.
*Si promuovono incontri di formazione e di discussione su vari argomenti in collaborazione con la coop. Pace e Sviluppo di Treviso, alla quale ci appoggiamo, o col Centro Missionario di Treviso: dibattiti, testimonianze di persone che hanno potuto fare un’esperienza di missione, veglie di preghiera, incontri diocesani.
*Viene allestito il mercatino -in Centro Giovanile o in piazza- in occasione del Natale, della Pasqua, della Festa dei fiori, del concerto estivo delle Libertà Sonore, della Fiera dei Mussi e di altre occasioni che di volta in volta ci si presentano (es. la Festa con il gruppo Tierra Argentina, il banchetto nel centro commerciale…).
*Con il ricavato dei vari mercatini, il gruppo ha sostenuto finora un sacerdote diocesano della Birmania (Don Saverio), il lebbrosario di Abu za bal in Cairo (dove alcuni di noi hanno vissuto un’esperienza diretta), missioni con le quali abbiamo un contatto diretto, alcuni bisognosi della Parrocchia.


Organizzazione del gruppo

Il gruppo è composto da otto persone e da qualche simpatizzante che ci aiuta durante i mercatini; c’è un referente del gruppo a cui poter fare riferimento. A volte godiamo della presenza del nostro Cappellano.

Chi desiderasse entrare a farne parte è il benvenuto!!
Desideriamo con gioia aumentare di numero, di particolarità e originalità!!
Se siete intenzionati a conoscerci meglio o per qualsiasi esigenza, scriveteci un'e-mail!

N.B.: la musica di sottofondo che potete ascoltare in questa pagina è una ninna nanna africana.
 


LE NOSTRE INIZIATIVE
 





News
01/12/2009
Mercatino dell'Avvento
03/11/2009
Colazione equo-solidale 2009
04/09/2009
Fiera dei mussi 2009: bancarella del Commercio equo-solidale
26/07/2009
Cocomeri sonori 2009: bancarella del Commercio equo-solidale