“…LE TRE COSE CHE RIMANGONO:
LA FEDE, LA SPERANZA E LA CARITÀ;
MA DI TUTTE PIÙ GRANDE È
LA CARITÀ!” (1° COR.13,13)

“L’indifferenza uccide l’uomo”
Madre Teresa

La Caritas non è un’associazione, un gruppo, ma è espressione della comunità cristiana.
La finalità della Caritas è educare l’altro all’accoglienza, all’accompagnamento, alla condivisione. Questa realtà si rivolge a tutte le persone, ma non si sostituisce alle istituzioni, essa può mettere in rete i diversi enti per dare nuove opportunità, per ridare dignità alla persona.
In particolare al “povero” vanno date le risposte di cui ha bisogno, non solo quelle che possiamo dare noi. Se diamo le risposte di cui il povero ha bisogno, dobbiamo necessariamente mettere in crisi i motivi che ci fanno dire di no. Se diamo solo le risposte che possiamo dare noi, non cambia nulla.
La Chiesa parrocchiale, infatti, si prende cura del povero attraverso “opere di aiuto”, sia materiale, sia spirituale e promuove l’inserimento del povero in una comunità, partendo dalla comprensione profonda della sua dignità e dei suoi bisogni, e stimolando la comunità ad accoglierlo e a farsene carico. Essa cerca di viverlo utilizzando il metodo dell’ascoltare, dell’osservare; del discernere; dell’animare la comunità cristiana perché, in collaborazione con le istituzioni, si faccia carico e attivi percorsi di prossimità e di accompagnamento dei poveri; infine vivere un servizio alla persona che, attraverso l’ascolto e l’aiuto materiale, possa esserle di sostegno per ricomprendere la propria storia.

Dopo aver mosso i primi passi in questa direzione, circa un anno fa, oggi la Caritas parrocchiale continua il suo cammino collaborando con le parrocchie di Levada e Torreselle.
Come Caritas sentiamo la necessità di lavorare in rete con le realtà caritative presenti nel territorio e di stimolare le istituzioni a strutturare una reale lotta all’esclusione sociale che vada al di là dell’assistenzialismo. La Caritas di Trebaseleghe, Levada e Torreselle, si pongono nel territorio come soggetti che invitano ad una maggiore attenzione ai poveri e a vivere nel concreto la scelta preferenziale degli ultimi.
Fa parte del cammino della Caritas, la formazione in itinere che permette alla persone che hanno intrapreso questo servizio di poter rispondere alle diverse realtà che costituiscono il nostro territorio.

Ulteriori strumenti di sostegno, accompagnamento, accoglienza e condivisione sono: un Centro di Ascolto, un Centro di Distribuzione ed altre iniziative proposte dalle diverse parrocchie come la Giornata della condivisione.




News
22/11/2011
Giornata della condivisione
20/04/2014
Buona Pasqua!!
30/03/2013
Buona Pasqua!
07/01/2013
Cent'anni di Filarmonica Mazzarollo